Mini pancakes: la merenda perfetta

mini-pancakes-baby-pancakes-ricetta

Mini pancakes: la ricetta della merenda perfetta

Qualche settimana fa siamo stati a uno spettacolo di teatro per bambini. All’uscita un’amichetta di Carlotta sfodera una fantastica merenda homemade. Il mio primo pensiero è stato: ma perché non ci ho mai pensato prima?

La merenda ha attirato l’attenzione anche di Carlotta, che, dopo aver gustato la merenda che l’amica ha gentilmente condiviso con lei, mi ha chiesto ripetutamente di farla anche noi.

In effetti l’idea è proprio in linea con la mia merenda-filosofia: sana, homemade ma semplice, portatile. Insomma: utile.

Così adesso anche a casa nostra è stata istituita la merenda portatile e gustosa: i mini pancakes. Si posso preparare in anticipo, dolci o salati; si possono portare al parco, sono simpatici anche per una festa o per una merenda tra bambini. Comodissimi per un picnic o per un viaggio.

Per fare i mini pancakes va benissimo la classica ricetta dei pancakes, bisogna solo versare meno impasto nella padella: per 1 mini pancake va bene 1 cucchiaio di impasto. 

Ricetta mini pancakes

Mini pancakes: ingredienti

  • 150 g di farina (io uso la farina 2)
  • 1 uovo
  • 130 ml di latte (qualsiasi tipo)
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Mini pancakes: ricetta

  • In una ciotola mescolare con una frusta il latte e l’uovo
  • aggiungere (poco per volta) la farina e il lievito
  • mescolare: la pastella non deve essere troppo liquida né troppo corposa

Cottura

  • Riscaldare molto bene e a fuoco basso una padella antiaderente (oppure di acciaio leggermente unta con olio evo)
  • con un cucchiaio versare il composto sulla piastra formando dei piccoli dischi
  • quando sul primo lato si formano delle bollicine si possono girare e fare cuocere anche dall’altro lato!

I mini pancakes si possono cuocere anche in forno nella teglia dei muffin.

Come servire i mini pancakes

I mini pancakes si possono servire in molti diversi modi. Ecco alcuni esempi:

  • in una ciotola con latte e frutta fresca o secca (in questo caso vengono chiamati anche pancake cereal)
  • come piccoli finger food dolci (oppure salati) con tanti diversi topping)
  • come “spiedini” alternando mini pancakes e frutta

Buona merenda!

Le prime due foto sono di Raffaella Caso. Le foto 3 e 4 sono di Diana Sklarova e Maciej Topolski Stock Photo by Shutterstock

19 commenti su “Mini pancakes: la merenda perfetta”

  1. Hai fatto bene a riproporre questa ricetta perchè mi era sfuggita…. la proverò sicura del successo tra le mie due piccole mangione di “cose fatte da noi” 🙂 grazie per il tuo fantastico blog!!! baci da Genova

    Rispondi
  2. Ciao Raffaella, mi unisco ai complimenti per tutto quello che fai e per i preziosi suggerimenti: un grande aiuto per le mamme che vogliono crescere i propri figli in maniera consapevole e non semplicemente dando loro ciò che viene suggerito da industria, pubblicità e pediatri a volte poco aggiornati!!!
    Sto cercando di mettermi in pari con tutti i post “vecchi” e quindi leggo, leggo, salvo, condivido…
    Avrei una domanda su questa fantastica ricettina: pensi che la pastella si possa preparare la sera prima?
    Grazie ancora
    Elena

    Rispondi
    • Ciao Elena, io non l’ho mai fatto troppe ore prima perché tra latte, uova e banane frullate non vorrei rischiare di compromettere qualche ingrediente. Però ti consiglio di preparare in anticipo gli ingredienti secchi, dovrai solo aggiungere all’ultimo momento gli ingredienti liquidi. ciao!

      Rispondi
  3. Ciao….sono divine le ho preparate per i miei bambini per merenda ma se non tornano in fretta le mangio tutte io…. sono veramente carine e buonissime…
    grazie mille
    alessandra

    Rispondi
  4. Ciao Barbara, si conservano qualche giorno in frigo, oppure – più a lungo – in freezer. Con le dosi indicate ne vengono fuori circa 20, ma ovviamente dipende dalle dimensioni mini che scegli! ciao!

    Rispondi
      • Fatti! sono ottimi, considerando il fatto che sono anche genuini: adoro le ricette con farina integrale e senza burro! La mia piccola li ha adorati…ne abbiamo lasciati solo due per mio marito…speriamo che torni presto dal lavoro, altrimenti potrebbe rimanere a bocca asciutta!!!;)

        Rispondi
  5. Ottimo consiglio! Secondo te posso sostituire la farina integrale con quella di farro o farina 0 di grano tenero? Grazie mille!

    Rispondi

Lascia un commento

Send this to a friend