q Come conservare (più a lungo) il limone - The Green Kitchen

Come conservare (più a lungo) il limone

come conservare il limone

Il limone è un frutto meraviglioso che abbiamo sempre in casa e che può esserci utile in moltissime occasioni. Una delle domande più frequenti è relativa alla sua durata: come conservare il limone più a lungo?

Cominciamo dall’inizio, con un po’ di storia. Il limone è una pianta originaria della Cina o dall’India (le origini sono incerte) e coltivata in Asia da almeno 2.500 anni. Secondo alcuni studiosi, gli antichi romani conoscevano già i limoni, secondo altri la pianta del limone fu introdotta in Spagna dagli arabi nel XI secolo e i crociati, al ritorno della Palestina, contribuirono a diffondere il limone e nel resto del continente europeo. Cristoforo Colombo avrebbe introdotto il limone ad Haiti nel 1493 durante il suo secondo viaggio in America.

Limone: stagionalità

In clima favorevole, il limone fiorisce e fruttifica due volte l’anno. La fioritura dura almeno due mesi e il frutto maturo può attendere altri due mesi sull’albero prima di venir colto, il che favorisce una raccolta sistematica. La fioritura primaverile produce i frutti migliori, la cui raccolta dura poi tutto l’inverno, da novembre ad aprile o maggio. La seconda fioritura, a volte forzata nelle piantagioni commerciali, avviene in agosto e settembre, i frutti si possono raccogliere da maggio in poi, subito dopo quelli invernali. In condizioni favorevoli, un albero adulto può dare da 600 a 800 frutti all’anno (fonte).

come conservare limone in frigo

Limone: carta d’identità

In media, la buccia del limone può raggiungere il 40% del peso complessivo, un altro 3% è rappresentato dai semi. La parte del frutto più utilizzata è il succo che rappresenta fino al 50% del suo peso, contiene 50-80 grammi/litro di acido citrico, che conferisce il tipico sapore aspro. 

A seconda delle varietà del limone, l’acidità e la dimensione cambiano. La scorza gialla è variamente spessa e rugosa. I limoni raccolti a maturità sono zuccherini e poco aciduli; quando commercializzati vengono raccolti quando sono ancora verdi e poi maturano forzatamente in 1-4 mesi nei depositi.

Come scegliere i limoni

Scegliere limoni sodi e pesanti, con la scorza gialla a grana fine e leggermente lucida. Limoni con sfumature verdi hanno un maggior grado di acidità. Una scorza rugosa sarà probabilmente più spessa e accoglierà poca polpa. Evitare limoni con scorza raggrinzita, con parti indurite o rammollite, di colore opaco o molto scuro, perché non sono più freschi.

Come conservare il limone

Ed eccoci al punto fondamentale: come si conserva il limone? Come utilizzarne le varie parti e ridurre al massimo lo spreco? Ecco tutte quello che ci serve sapere.

Come conservare il limone intero

  • il limone intero può essere conservato a temperatura ambiente circa una settimana
  • se vogliamo conservare il limone intero più a lungo, meglio trasferirlo in frigorifero

Come conservare il limone tagliato

come conservare limone tagliato

Se tagliamo a metà un limone e ne utilizziamo solo una parte, la parte restante tende a rovinarsi e ammuffirsi a contatto con l’aria. Per conservare il limone tagliato a metà possiamo trasferirlo in frigo, avvolto nella pellicola alimentare ecologica.

In alternativa possiamo riporre il limone tagliato, con la parte interna capovolta in una ciotolina (o un bicchiere) con un pò di acqua fresca e trasferirlo in frigorifero. In questo modo, il limone si mantiene fresco per qualche giorno.

Possiamo anche tagliare le metà del limone restante a spicchi da congelare: anche in questo caso si può usare il Beeopak o un vasetto di vetro.

Come conservare il limone grattugiato

come-conservare-limone-grattugiato

Se stiamo per spremere un limone, possiamo prima grattugiare la scorza e conservala in freezer in un barattolino di vetro.

Per fare un lavoro ben fatto possiamo prima congelare la scorza grattugiata ben distesa su un vassoio, dopo qualche ora trasferirla in un contenitore chiuso ermeticamente, da conservare in freezer. In questo modo evitiamo di creare un blocco unico, difficile poi da prelevare in parti piccole.

La scorza congelata può essere utilizzata per insaporire le nostre ricette oppure nella preparazione dei dolci.

Come conservare il limone spremuto

come-conservare-limone-spremuto
  • possiamo conservare il succo in frigo (in contenitore ermetico di vetro chiuso) al massimo 1-2 giorni
  • se vogliamo conservare il succo più a lungo, possiamo congelarlo. Il modo più comodo per farlo è usare gli stampi del ghiaccio.

Consiglio anche la lettura di:

Happy organizing!

Lascia un commento

Send this to a friend