Insalata di quinoa e zucchine

Questa insalata di quinoa e zucchine con ceci e pomodorini è un piatto perfetto per celebrare la primavera e l’arrivo della stagione estiva, grazie ai suoi ingredienti freschi e ricchi di colori, arricchiti da erbe aromatiche e un condimento super saporito.

Preparo spesso questo piatto che è perfetto anche da portare fuori per un picnic primaverile o una cena all’aperto.

Insalata di quinoa e zucchine: ingredienti e sostituzioni

Quinoa: preferisco sempre scegliere quinoa di coltivazione italiana, si trova sempre più facilmente. Si può cuocere in 1 minuto con la Instant Pot oppure in una pentola normale. Puoi sostituirla con cous cous integrale o farro.

Zucchine: lavale, tagliale a fettine e falle cuocere in padella con un filo di olio evo e sale. Non vanno cotte troppo, altrimenti diventano mollicce.

Pomodorini: in questa ricetta vanno benissimo i pomodori ciliegini o simili. Se preferisci utilizzare pomodori grandi, ricordati di tagliarli a pezzetti piccoli e lasciarli colare un po’ prima di mescolarsi con gli altri ingredienti, altrimenti l’insalata diventa troppo umida.

Ceci: se usi ceci cotti in vasetto, ricordati di lavarli prima dell’utilizzo. Se usi ceci secchi puoi cuocerli facilmente nella Instant Pot.

Cipolla: per questa ricetta è consigliata la cipolla rossa tagliata a pezzetti piccoli. Se non la vuoi usare, puoi semplicemente ometterla.

Erbe aromatiche: in questa ricetta uso menta ed erba cipollina. Ti suggerisco anche aneto o basilico, sempre freschi e sminuzzati poco prima dell’uso.

Dressing: questo dressing si prepara con olio extra vergine di oliva, limone spremuto, senape, sale, pepe e sciroppo d’acero. Mescola bene e versa sull’insalata qualche minuto prima dell’uso.

Olive e capperi: ti suggerisco di aggiungere anche olive taggiasche e capperi. Stanno bene sia interi che tritati.

Come cuocere la quinoa

Si può cuocere in 1 minuto con la Instant Pot oppure in una pentola normale.

Queste sono le istruzioni per la pentola normale:

  • Risciacquo della quinoa: rima di cuocere la quinoa, è importante risciacquare i chicchi sotto acqua corrente fredda per rimuovere il sapore amaro naturale dovuto alla presenza di saponine. Utilizza un colino fine e sciacqua la quinoa sotto l’acqua finché l’acqua non risulta chiara.
  • Proporzione acqua-quinoa: la proporzione classica per cuocere la quinoa è di 2 parti di acqua per 1 parte di quinoa. Ad esempio, se stai usando 1 tazza di quinoa, aggiungi 2 tazze di acqua.
  • Cottura: metti la quinoa e l’acqua in una pentola e porta ad ebollizione. Una volta raggiunto il bollore, riduci la fiamma al minimo, copri la pentola con un coperchio e lascia cuocere per circa 10-12 minuti, o finché tutta l’acqua non viene assorbita e la quinoa risulta morbida e tenera al morso.
  • Riposo: una volta cotta, spegni il fuoco e lascia riposare la quinoa per circa 5 minuti. Questo permette ai chicchi di assorbire ulteriormente l’umidità e diventare ancora più morbidi.
  • Sgranatura: dopo il riposo, usa una forchetta per sgranare leggermente la quinoa. Questo aiuta a separare i chicchi e a renderla più leggera e soffice.

La quinoa cotta in questo modo è pronta per essere utilizzata in una varietà di piatti, dalle insalate agli stufati, ai contorni e ai piatti principali. Puoi anche preparare una grande quantità e conservarla in frigorifero (meglio sottovuoto) per l’uso futuro.

Insalata di quinoa e zucchine: ricetta e procedimento

Ingredienti per 4/5 persone

  • 2 tazze di quinoa bianca biologica non cotta
  • 2 zucchine
  • 15-20 pomodorini
  • 250 g ceci cotti
  • 1 cipolla rossa
  • menta fresca, erba cipollina, aneto, basilico (a scelta)
  • olive taggiasche, 2 manciate
  • capperi, 1 piccola manciata

Per il dressing

  • olio EVO
  • limone
  • senape
  • sciroppo d’acero
  • sale
  • pepe

Procedimento

  • Mentre la quinoa sta cuocendo, taglia le zucchine e cuocile in una padella grande con un po’ di olio.
  • Mentre le zucchine cuociono, taglia i pomodorini e trita la cipolla rossa.
  • Prepara il dressing (segui le indicazioni sopra)
  • Quando tutti gli ingredienti sono pronti e la quinoa si è raffreddata, metti tutto insieme e mescola delicatamente.

Insalata di quinoa: video

Come si conserva

Questa insalata di quinoa si conserva bene in frigorifero per 3-4 giorni se conservata correttamente. Ecco alcuni suggerimenti per conservarla:

  1. Raffreddamento: assicurati che l’insalata si sia raffreddata completamente prima di conservarla in frigorifero. Lasciala raffreddare a temperatura ambiente per circa 30 minuti prima di trasferirla in frigorifero.
  2. Contenitore ermetico: conserva l’insalata in un contenitore ermetico per alimenti per evitare che assorba odori indesiderati e per mantenere la freschezza.
  3. Separazione del condimento: se possibile, conserva il condimento separatamente dall’insalata e aggiungilo solo al momento di servire. In questo modo, l’insalata manterrà la sua consistenza e freschezza più a lungo.
  4. Mescolare prima di servire: Prima di servire l’insalata, dai un’occhiata e mescola delicatamente tutti gli ingredienti per garantire una distribuzione uniforme del condimento e mantenere la freschezza.
  • Conservazione sottovuoto in contenitore di vetro: se hai a disposizione un contenitore di vetro con sistema di conservazione sottovuoto, puoi utilizzarlo per conservare l’insalata in modo ottimale, mantenendo intatti i suoi sapori e la sua freschezza.

Altre ricette con le zucchine

Lascia un commento

Send this to a friend